giovedì 27 dicembre 2012

Sono povera, lo giuro

Siamo quasi al giro di boa.
Le più recenti sfighe, gli ultimi pensieri più stanchi, un piatto sporco di sugo abbandonato nel vuoto di un lavandino... pochi giorni e tutto sembrerà tornare al punto di partenza. Magicamente a posto. In prima linea vicino al numero 1 di un gennaio vestito di nuovo.
Forse il mio Capodanno passerà nella sala di un cinema, non so ancora.
Molti di quelli con cui parlo lo ridurranno a un poker di baci scambiandosi gli auguri; tutto gratis, camminata per le vie del centro, compresa.
Vorrei essere un genio e passarlo sull'onda di una scoperta che travolgerà l'intera Umanità e cambierà le cose, e invece so che il mio respiro contribuirà solo ad appannare un vetro, niente di poi così originale.
Quindi mi limiterò a far da spettatrice ad un altro anno che cambia, rincuorata da un'ultima fetta di panettone. Perchè lo ricomprerò. Almeno quello. Ma solo se non mi verrà il dubbio che qualcuno possa approfittarne per mettersi a calcolare un reddito presunto...

Buon tutto a tutti

4 commenti:

  1. Un immenso bacione, gemellina.

    RispondiElimina
  2. Speriamo che il 2013 sia migliore, non ci resta altro.

    Buon venerdì!

    RispondiElimina
  3. ciao Chiara, buon anno :)
    come stai?
    un bacio

    RispondiElimina