martedì 6 settembre 2011

Come fa sesso una scrittrice


La banana fa parte delle mie merende da tempo immemorabile, e se da piccola mi veniva data intera, frullata, a fette o schiacciata con lo zucchero, per praticità e per evitare un surplus di calorie, ora che sono grande, la consumo sempre intera.
Di solito, uscendo per commissioni - può capitare a metà mattina, come a metà pomeriggio - mi fermo al supermercato per prenderne una e, uscendo da lì, per far tacere un vuoto di stomaco, sbucciandola e consumandola lungo il tragitto, succede sempre la stessa cosa.
Se in queste occasioni incontrassi una donna sono sicura che, guardandomi divorare il mio spuntino, penserebbe: "Mhmm... buona la banana, ma quante calorie! Però è ricca di magnesio e potassio e, ogni tanto, mangiarne una, fa davvero bene. E poi, sazia...".
Naturalmente, non ne incontro mai nessuna e, nonostante io sia velocissima a far fuori questo prelibato frutto - in 4 morsi al massimo (morsi, non succhiotti!) - mi ritrovo sempre in balìa di qualche cretino che mi fissa a bocca aperta. Al punto che mi sembra di leggergli nell'intelligenza di uno sguardo vacuo: "Guarda quella... Che fame... Le piace la merenda? Vieni, vieni, che ce l'ho io una bella banana matura da darti. E per di più, senza buccia!".
Al che mi sento come la caricatura di una fruttivendola sadomaso, scudiscio al gambo di sedano in mano e borchie di rondelle di carote intorno ai polsi e, il mio corpo maturo, un tubero mummificato in un aderente completino di buccia di patata, di colpo si trasforma in una conturbante appendice, sul volto una maschera ai cetrioli e ai piedi un paio di stivali con vertiginoso tacco. Di zucchine.

Buona giornata a tutti



10 commenti:

  1. "L'unico frutto dell'amor è la banana... è la banana..." :))

    RispondiElimina
  2. Hai presente quella vignetta in cui ci sono un omino e una donnina molto simili a quelli sulle porte dei bagni pubblici, uno di fianco all'altra, che hanno ciascuno un cuore stampato sopra...solo che quello della donnina è stampato sul petto, e quello dell'omino
    sul... ?!?
    Ecco...se qualcuno ha "coniato" quella vignetta, una ragione ci sarà...

    ...bah.

    Un bacio, e buon appetito...
    ..."non ti curar di lor, ma guarda e passa"...(...l'ho detta giusta ?!?)

    Maddy!

    RispondiElimina
  3. eheheheh
    una scrittrice o in generale una donna può sempre suscitare sensualità negli occhi di chi la guarda e la priva di un momento di intimità con il suo spuntino preferito ... eheheheh ... ecco perché per una donna basta poco, davvero poco, anche un semplice spuntino, per raggiungere la felicità...
    un tempo il mio spuntino era la famosa coppa malù e le sue varianti economiche... poi ho dovuto rivedere le mie abitudini e cercando di diventare salutista opto per un kiwi come spuntino di mezza mattina... ma non capita mai che io lo consumi fuori casa ... altrimenti entro in un bar e consumo quello che trovo ;-)

    RispondiElimina
  4. Anch'io faccio merenda al lavoro da tempo con una banana. Ormai sono tutti abituati... ma qualche frecciatina me la sono presa pure io.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ah, ah, le tue immagini sono semrep divertentissime!

    RispondiElimina
  6. Fosse solo per il potassio, banana a volontà.

    RispondiElimina
  7. @ jocker: questa canzone l'ha scritta un uomo?
    Baci e note equivoche: Si La Do...

    @ Maddy: carissima! Hai fatto bene a ricordarmi quelle due figure: le avevo rimosse!
    Baci e spuntini in santa pace

    @ Pupottina: ecco, brava, perchè mangiassi il kiwi in strada, essendo un frutto succoso, saresti costretta a leccarti le dita e... te lo dico io cosa penserebbero!
    Baci e coppe malù senza calorie

    @ Kylie: così mi sento mano sola...
    Baci e spuntini di pernacchie da offrire ai maliziosi

    @ giardino65: surgelami col Findus...
    Baci e piatti fondi

    @ Adriana: grazie cara!
    Baci e fiocchetti glassati

    @ cooksappe: bacini, bacini per star sempre vicini...

    @ Eva: è vero...
    Baci e macedonie ipocaloriche

    @ Calzino: grazie cara.
    Baci e lavaggi delicati

    RispondiElimina