giovedì 29 marzo 2012

Stavolta faccio sul serio

Non scherzo.
Ridere, ridere e ridere ancora.
Da non poter più smettere, nemmeno con uno strofinaccio in bocca.
E rido. E rido. E rido. E mi sganascio.
Perchè c'è sempre uno spigolo in cui vado a sbattere quando mi concentro per non infilare due scarpe diverse.
Esiste sempre uno scoiattolo di prurito che mi fa inciampare e cadere, rotolando, su un cuscino.
Oppure lo spazzolino elettrico, che non smette mai di scapparmi di mano e, setole pancia all'aria nel lavabo, ti 'sbiancare' lo smalto di tutte le piastrelle del bagno!

Perchè mi piace ridere?
Semplice!
Perchè non ho un tasto che mi faccia smettere.

Buone risate a tutti!





8 commenti:

  1. Hai provato a farti solletico, sotto le ascelle o sotto i piedi? Forse il tasto stop è posizionato colì, o anche colà.
    Ciao, ridondante di risa.

    RispondiElimina
  2. non mettere nessun interruttore ....

    RispondiElimina
  3. Ciao Chiara!
    Ma perchè dovresti smettere? E' così bello ridere.
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Ridere è la migliore medicina!

    RispondiElimina
  5. Magari potessi dire la stessa cosa...a me ultimamente manca l'interruttore di accensione delle risate. Fossi in te, non avrei voglia di smettere!

    RispondiElimina
  6. Male non ci fa ridere, anzi!

    Un abbraccio cara e buona serata!

    RispondiElimina
  7. @ tutti: "Chi non ride in compagnia è un ladro o una spia!"
    Baci e dentiere da Dracula fluorescenti

    RispondiElimina